Cooperativa Mimosa: servizi di sanificazione ambientale

Sabato, 16 Maggio 2020 10:59:00

La cooperativa con sede a Riva del Garda ha attivato un pacchetto di interventi di sanificazione richiesti e necessari in tempo di Coronavirus e destinati a soddisfare le esigenze di privati, aziende e altre strutture.

Il settore pulizie di cooperativa Mimosa, con sede a Riva del Garda, ha ideato e attivato una serie di servizi di sanificazione ambientale per privati, aziende e altre strutture.

Un tipo di servizio richiesto e necessario in questo periodo caratterizzato dall’emergenza Covid-19.

“Per soddisfare al meglio le esigenze di chi sceglie di affidarsi a noi per questo servizio, garantiamo la nostra attività sette giorni su sette – spiegano i responsabili della realtà cooperativa – Sette giorni su sette giorni significa anche la domenica. Ricordiamo, inoltre, l’incentivo per le imprese contenuto nel Decreto Legge del 17 marzo 2020. Per la sanificazione di ambienti e strumenti di lavoro, infatti, viene riconosciuto un contributo sotto forma di credito d’imposta per l’anno 2020 pari al 50% della spesa sostenuta fino a un massimo di 20 mila euro”.

In buona sostanza le attività di sanificazione sono quattro e “parte di queste – viene precisato - in ottemperanza alla Circolare 5443 emessa dal Ministero della Salute il 22 febbraio 2020”.

Disinfezione chimica: trattamento con prodotti disinfettanti (pmc, acronimo di presidio medico chirurgico) applicati meccanicamente o mediante erogatore/nebulizzatore.

Disinfezione termica: trattamento mediante vapore acqueo ad alta temperatura.

Disinfezione con ozono: saturazione temporanea degli ambienti tramite gas ozono.

Disinfezione 24/7 (24 ore al giorno nell’arco dei sette giorni della settimana): sistemi di trattamento di sanificazione in continuo di aria e superfici senza l’intervento di operatori.

Altra caratteristica dei servizi di sanificazione della cooperativa Mimosa è l’ecosostenibilità: 70% prodotti Ecolabel, 100% carta sanitaria riciclata.

Per maggiori informazioni si può consultare il sito www.coopmimosa.com oppure inviare una mail a elena.bosio@coopmimosa.com o telefonare al numero 345/4390001.

[Fonte: Ufficio Stampa della Federazione Trentina della Cooperazione]